BONUS ACQUA POTABILE – PROROGA

BENEFICIARI

  • persone fisiche
  • esercenti attività di impresa
  • esercenti arti e professioni
  • enti non commerciali

AGEVOLAZIONE

credito di imposta nella misura del 50%

  • persone fisiche non titolari di partita IVA: 1.000 € per ciascun immobile
  • esercenti attività d’impresa, arti e professioni e gli enti non commerciali: 5.000 € per ogni immobile adibito all’attività commerciale o istituzionale

SPESE AMMESSE

Spese sostenute per l’acquisto e l’installazione di sistemi finalizzati al miglioramento qualitativo delle acque destinate al consumo umano erogate da acquedotti, ovvero sistemi di:

  • filtraggio
  • mineralizzazione
  • raffreddamento e/o addizione di anidride carbonica alimentare

DOMANDA

L’ammontare delle spese agevolabili deve essere comunicato all’Agenzia delle Entrate, in modalità telematica, tra il 1° febbraio e il 28 febbraio dell’anno successivo a quello di sostenimento del costo, inviando l’apposita “Comunicazione delle spese per il miglioramento dell’acqua potabile”

SCARICA PDF

Potrebbe Interessarti

Iscriviti alla
Newsletter

Rimani informato su tutte le novità
economiche fiscali, bandi e agevolazioni

SCOPRI

Contatti

SCARICA LA BROCHURE
CONTINUA A SCORRERE