verso l’obbligo della sostenibilita’

UN PASSAGGIO EVOLUTIVO E CULTURALE CHE CREA VALORE E CRESCITA PORTANDO VALORE ALL’IMPRESA ED ALLA COLLETTIVITA’

“I COMMERCIALISTI SONO I CONSULENTI STRATEGICI DELLE PMI E HANNO IL COMPITO DI ACCOMPAGNARE GLI IMPRENDITORI VERSO LA SOSTENIBILITA’ ECONOMICA, SOCIALE ED AMBIENTALE”

NORMATIVA ATTUALE

Il Bilancio di Sostenibilità è un documento che contiene le valutazioni in merito all’impatto economico, ambientale e sociale della tua azienda. Ad oggi l’obbligo ricade su:

  • Enti di Interesse Pubblico (Società o holding di gruppo quotate in borsa), banche, assicurazioni a prescindere dalla dimensione
  • Società madri di gruppi di grandi dimensioni, ovvero aziende con 500 dipendenti e n bilancio consolidato che superi almeno un dei due limiti: 20 mln attivo o 40 mln ricavi

ORIENTAMENTO NEL MEDIO TERMINE

Nel prossimo futuro l’applicazione della sostenibilità si estenderà anche alle PMI (In Italia sono il 99% del totale imprese). Siamo alle porte di una svolta alla quale il sistema deve arrivare preparato, perché farci i conti sarà inevitabile e affinchè tale obbligo sia visto come un generatore di valore.

L’orientamento normativo è quello di rendere applicabili, seppur con opportune semplificazioni, le disposizioni della regolamentazione sulla sostenibilità già in essere. .

La funzione di intermediazione del professionista sarà sempre più centrale, non tanto nella tradizionale modalità fiduciaria e di “garanzia” della solidità aziendale, bensì in una versione evoluta e moderna, fondata sulla consulenza tecnica idonea a rendere l’azienda riconoscibile rispetto alle iniziative di sostenibilità attuate affinché risultino compliant ai requisiti per raggiungere elevati rating ESG sempre più richiesti per ottenere linee di credito o accrescerne i massimali”.

SCARICA PDF

Potrebbe Interessarti

Iscriviti alla
Newsletter

Rimani informato su tutte le novità
economiche fiscali, bandi e agevolazioni

SCOPRI

Contatti

SCARICA LA BROCHURE
CONTINUA A SCORRERE